Fagottini caldi caldi

Fagottini caldi caldi

“CADDE CADDE” (FAGOTTINI CALDI CALDI)

Si preparano durante le fredde serate del periodo natalizio, per la felicità dei bambini.

Cosa Serve

  • 300 di grano duro
  • gr. 50 di capperi
  • 300 di farina OO
  • 4 – 5 alicette salate
  • gr 100 di olive nere snocciolate
  • sale, pepe, olio di oliva

In un mortaio pestare la quantità di grano indicata, (in alternativa acquistare una confezione di grano così preparato), lasciarlo poi in acqua per almeno 2 ore e cucinarlo allo stesso modo dei legumi.

A cottura quasi ultimata, scolarlo e passarlo in una padella dove si è fatto friggere in un leggero strato di olio di oliva extravergine, un spicco d’aglio e un cucchiaio di salsa di pomodoro. Friggere pochi minuti per insaporire il tutto.  Così il ripieno è  pronto.

Far fumare in padella 3 cucchiai di olio, ed aggiungerli con ½ bicchiere di acqua a 300 gr.  di  farina. Salare e lavorare l’impasto  fino a quando è ben amalgamato,  quindi stendere con il matterello una sfoglia sottilissima.

Con un piattino da caffè ritagliare tanti cerchi di sfoglia, al centro dei quali si pone una cucchiaiata del grano cotto, un pezzetto di alice, un po’ di capperi e 3-4 olive nere snocciolate. Quindi ripiegare il cerchio di  pasta a mo’ di fagottino, spruzzandolo di albume per fissare meglio i bordi. Quando i fagottini sono pronti si friggono in abbondante olio bollente e si servono subito perchè sono da mangiare caldi caldi  “Cadde cadde” .

Post di Gianfranco Conese

Translate »