Donato Moro

Donato Moro

Donato Moro, Galatina 1924-1997 

Studente della Scuola Normale di Pisa, è stato docente ordinario nei Licei, Ispettore tecnico centrale di Italiano e Storia. Ha collaborato alla strutturazione, negli anni 1956-1960  del nascente  Ateneo leccese. Ha svolto attività politica come consigliere comunale a Galatina, consigliere  e assessore provinciale a Lecce. Ha coltivato con particolare interesse gli studi di natura storico-letteraria e linguistico – stilistici. Numerose le sue pubblicazioni e gli interventi su riviste specializzate. Ricordiamo in particolare i suoi saggi sulla vicende  tragiche di Otranto del 1480/81 con riferimento alle fonti ed agli eventi connessi ed i suoi studi sulla civiltà umanistica meridionale. La sua poesia imperniata sul mondo familiare – rurale –artigianale, è stata recensita  da Oreste Macrì, Raffaele Spongano, Donato Valli, Aldo Vallone, Gino Pisano, Luigi Blasucci.


 

LAMENTO DI CONTADINO

Sta l’anima mia dentro le tombe

che ritrovo zappando nel Salento

e non ha voce

Invano cerco segni nei tramonti

per nuovi giorni, per speranze nuove,

il cielo resta quello della gazza

che salta in mezzo ai cuti

o rauca irride

all’ombra dell’ulivo saraceno.

Ho sopra il petto il peso della terra

e batte il vento nei miei vuoti.

ALLA PIOGGIA CHE VIENE

Basse le Gallinelle fra le pale

del grande ficodindia

notte cava sulla cisterna vuota

la masseria merlata muri d’ombre,

l’Orsa è scomparsa dietro nube fonda

e c’è la tramontana.

Ecco le prime gocce

 su foglie secche,

riapro il canale con la zappa

alla pioggia che viene.

PRIMA SERA D’INVERNO

Salita è la limaccia lungo i vetri

su fronti di muri,

frammenti di luce nei fondi cortili

tra coltri nebbiose di gelo.

Ombre chiuse

affrettati pensieri.

Piumata la sera si posa

su fuochi ancora verdi di sarmenti

su lampade accese.

Un altro inverno è sceso

con ala d’uccello migratore.

Donato Moro, Segni Nostri, 1993 Manduria  Lacaita Edizioni

Emilia Frassanito - Fiordilibro

Dettagli di Emilia Frassanito - Fiordilibro

Commenti 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati

Translate »